torna alla homepage

LAVORO / MILLIARDAIRE

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE

KE PERSONAGGIO

CRITICHI'

RECENSIONI

SPORTIVO&DISINVOLTO

CARTOLINE DAL MONDO

LINK


BARANIA
 
- cittadini
 
- istituzioni
 

 


Okkio che notizia

Non si dirà più Fumi come un Turco ma...

Fumi come la TURCO!!

Il ministro della Salute, Livia Turco ha dichiarato in occasione della Giornata internazionale contro la droga «Alzerò il limite massimo di cannabis…ridefiniremo i quantitativi che si possono detenere senza incorrere nello spaccio».
Le modifiche indispensabili e radicali all`attuale legge "Fini-Giovanardi" che equiparano ai fini della pena, il possesso e l`uso di cannabis al possesso e all`uso di droghe "pesanti" e i conseguenti provvedimenti punitivi fino all`arresto e al carcere.
Questo il contenuto di un messaggio al Ministro della Solidarietà Sociale, Paolo Ferrero. Da una parte rende non colpevole il consumatore abituale dall`altra la TURCO propone iniziative di prevenzione con le Regioni, la Pubblica Istruzione e il Ministero delle Politiche Giovanili “primaria” e “secondaria precoce", i cui destinatari sarebbero i giovani che presentano iniziali comportamenti di consumo di sostanze stupefacenti. Intende anche istituire una Consulta sulle tossicodipendenze con gli operatori del pubblico e del privato, le associazioni familiari e dei consultori per promuovere insieme gli interventi e le politiche necessarie.
Tra le intenzioni della Turco anche quella di rendere più agevole la prescrizione di medicinali a base di "Dronabinol" (principio attivo analogo a quello della cannabis), ancora non in commercio in Italia, ma da tempo utilizzati in altri Paesi, anche europei, per alleviare le sofferenze di malati affetti da HIV, sclerosi multipla, tumore e altre gravi patologie.
R. Cucciolla
 




SCHERZI

PUBBLICITA' REGRESSO

KE PERSONAGGIO

NEWS dagli INVIATI

OROSCOPAZZO

LOVE ABBOTT

 

 



Proarts


 
info@testieumori.it