torna alla homepage

LAVORO / MILLIARDAIRE

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE

KE PERSONAGGIO

CRITICHI'

RECENSIONI

SPORTIVO&DISINVOLTO

CARTOLINE DAL MONDO

LINK


BARANIA
 
- cittadini
 
- istituzioni
 

 


Okkio che notizia

Seppure

Dopo Bolzano
Seppure le sinistre dovessero vincere le prossime legislative non potremo e non dovremo dimenticare ciò che questi lunghi cinque anni di Governo delle Destre è stato per l’Italia.
L’avanzamento democratico è stato congelato, il progresso economico, politico, morale, è stato assente, al suo posto ciò che ha visto la sua baldanzosa e irriverente affermazione è stato lo sviluppo; a quanti ricordano Pier Paolo Pasolini, di cui nei giorni scorsi ricorreva il trentennale della morte, non può sfuggire la differenziazione che questi faceva attribuendo al primo una accezione positiva, al secondo un significato negativo.
Così, se gli immobiliaristi e speculatori di borsa hanno trovato terreno fertile, la lotta alla mafia, con la quale "dobbiamo convivere" (Ministro Lunardi) è stata assente.
La giustizia è stata mortificata, gli unici criminali sono diventati gli immigrati, i bancarottieri fraudolenti (Tanzi, Cragnotti), i collusi (Dell’Utri, Previti), godono delle immunità.
Che schiaffo morale per tutti quei giovani che in Calabria manifestano mettendoci la propria faccia, in una assunzione di responsabilità che sa di altri tempi. I Vespa preferiscono aprire le loro porte alle isole dei famosi, ai santi subito; insomma, è più importante sapere se Albano continuerà a fare sesso con la Lecciso, se Claudia Koll si è redenta e indossa il velo della monaca dopo aver fatto tanto sesso, piuttosto che dare visibilità a queste facce e dibattere il problema ‘ndrangheta.
No, questo quinquennio che volge al termine non dovremo proprio dimenticarlo, così come non dovremo dimenticare le facce di quanti hanno ceduto alle lusinghe di questo nuovo modo di fare politica dall’amaro rigurgito fascista. Questo nuovo dirigismo di qualunquisti arroganti è lo stesso che ha caratterizzato il ventennio del secolo scorso, lo conosciamo già.
Non c’è da dubitare che qualora la deriva di questo becero protagonismo avesse dato più incisività alla propria natura violenta, quelli che hanno abbracciato la nuova fede forzista e leghista avrebbero prodotto nuovi e irreversibili danni; il ciclo storico si sarebbe completato ritornando alle violenze del fascismo.
Per questo i compiti, i doveri, gli obblighi che spettano alle Sinistre sono imprescindibili, assoluti, impellenti.
Ci vorrà tanto coraggio per far sì che quei volti di giovani che sfilano in Calabria possano non essere più anonimi. Soprattutto, ci vuole tanta convinzione per agire come se quei giovani non rappresentassero il domani ma già il presente.
5/11/2005
Forgione Massimiliano
 




SCHERZI

PUBBLICITA' REGRESSO

KE PERSONAGGIO

NEWS dagli INVIATI

OROSCOPAZZO

LOVE ABBOTT

 

 



Proarts


 
info@testieumori.it