torna alla homepage

LAVORO / MILLIARDAIRE

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE

KE PERSONAGGIO

CRITICHI'

RECENSIONI

SPORTIVO&DISINVOLTO

CARTOLINE DAL MONDO

LINK


BARANIA
 
- cittadini
 
- istituzioni
 

 


Okkio che notizia

LA VOCE DELLA GENTE…è data per dispersa!!

La Democrazia partecipata e la cittadinanza attiva

di Raimondo Cucciolla

Un gruppo di signori distinti e signore agguerrite, con un giudice di pace combattivo, fanno il comitato sprechi e privilegi contro le consulenze d`oro, le locazioni delle pubbliche amministrazioni a costi abnormi in fitto da privati che poco prima hanno acquistato l`immobile dalle stesse, vogliono `evitare gli sprechi inutili ed incidere nell`azione di governo come dice l`art 3 e 49 della Costituzione.
Un insieme di cittadini fanno tanto casino per anni per la Fibronit (japigia)
Un Nicola Brescia è pronto a difendere tutti i giorni i portatori di handicap del suo quartiere. Un consigliere circoscrizionale che conosce leggi e il suo territorio come fosse casa sua (lo è da sempre) parla di abbandono e di discariche abusive nella sua periferia.
A Ceglie c`è chi da una mano ai cittadini per le visite mediche, ma non è un dipendente della sanità. Un dipendente della regione, racconta di manager andati in pensione con buonuscita milionari e tornano a dettare legge negli stessi uffici.
Un medico che racconta di nuovi istituti ospedalieri costruiti con l`amianto.
Un barese Renato Cassano, che vive a Roma e torna per amore della sua città appena può per essere partecipe.
Un consigliere comunale Donato Cippone, che manda sms e convoca tavoli di discussione, anche per dire, che il centro-sinistra al potere è ora anche la sede di transfughi di destra che passano il guado in cerca di potere decisionale.
il verde Cippone ha chiesto chiarezza e democrazia partecipata assieme ai Comunisti Italiani e Italia dei Valori, partiti non rappresentati in consiglio comunale, che hanno ottenuto dal Sindaco Emiliano una serie di appuntamenti quindicinali dove si faccia il punto della situazione, seguendo il programma politico che il Sindaco Emiliano aveva condiviso in campagna elettorale con partiti e con tutti coloro che l`hanno votato. Cittadella della giustizia, nodo ferroviario, Punta Perotti… temi quotidiani nati anni fa. Quanto tempo aspettare ancora per arrivare ad una soluzione e come condividerla?
Se gli assessori competenti NON fanno i FORUM settoriali sui quali Emiliano ha costruito la sua campagna elettorale, ci sono le commissioni comunali formate dai consiglieri ove tutti possono dire la loro. Motivata e con l`esperienza del proprio territorio.
Ai signori al potere serve la capacità di ascoltare e confrontarsi.
Per programmare, per decidere al meglio, non possono che farlo con chi è del settore, ove forse loro stessi non ne capiscono tanto, messi lì per il posto conquistato dal loro partito nella spartizione della torta istituzionale.
Ascolto e capacità propositiva di sintesi da parte di coloro che vivono il territorio.
Se messi insieme dalla voglia di risolvere i problemi, senza risultarne i titolari del problema o i vincitori di battaglie con la loro firma, tutti possono, (possiamo), risultare la vera cittadinanza attiva che guarda alla polis con occhio attento e senza protagonismi ma con la convinzione che unire le forze cittadine, sotto un nuovo e realmente democratico patto, è la soluzione vincente per essere ascoltati e perché si propongono risoluzioni limpide e proposte operative.
Serve saper stare insieme ed essere propositivi senza quella critica al potere che sembra il più facile lamento della nostra era.
Segnaliamo i guasti e se le risposte non arrivano saremo pronti ad affilare i coltelli ma proviamo prima ad esporre chiaramente problema e risoluzione ai competenti organi circoscrizionali, assessorati, aziende municipalizzate.
Firmiamo le nostre denunce e chiediamo risposte operative.
Magari un giorno le associazioni, le cooperative, i singoli cittadini, invece di sperare in un dialogo vis a vis, per ottenere qualcosa per la propria attività, incominceranno a capire che la voce singola si disperde nel mare dei lamenti.
Un soggetto che sappia proporre soluzioni ed non angosce, formato da un insieme variegato di CITTADINANZA ATTIVA, sarà una forza reale e coesa, capace di avere un rapporto diretto con le istituzioni, perché realmente rispondente alla voce della gente…che altrimenti con le chiacchiere si disperde nell`aria inquinata della politica delle stanze dei bottoni.
ASSOCIAZIONI OPERATORI POLITICI
BAR CONDICIO e www.testieumori.it
Offrono

spazi autogestiti a chi ha da dire... qualcosa di buono da fare


infotel. 080.523.00.63 - info@testieumori.it www.testieumori.it

 




SCHERZI

PUBBLICITA' REGRESSO

KE PERSONAGGIO

NEWS dagli INVIATI

OROSCOPAZZO

LOVE ABBOTT

 

 



Proarts


 
info@testieumori.it