torna alla homepage

LAVORO / MILLIARDAIRE

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE

KE PERSONAGGIO

CRITICHI'

RECENSIONI

SPORTIVO&DISINVOLTO

CARTOLINE DAL MONDO

LINK


BARANIA
 
- cittadini
 
- istituzioni
 

 


Okkio che notizia

CIAO FAIELE


Ciao Faiele, indimenticabile compagno, amico, collega, tifoso!

Raffaele Di Terlizzi 46enne orgogliosamente barese, tanto da aver lasciato la terra con la sciarpa del Bari nel feretro, è deceduto sabato scorso a Pisa dove per oltre 25 anni è stato agente di Polizia di Stato, raccogliendo il merito civile della Medaglia di Bronzo, come pubblicato da più giornali toscani, per aver salvato dalle fiamme 15 pazienti di un Ospedale portandoli fuori dall’edificio a spalla.
I “vecchi” compagni di scuola come gli amici baresi che veniva a riabbracciare appena aveva modo di tornare nella Sua Bari, nel dolore della notizia sono rimasti basiti nel leggere di questa onorificenza, di cui il Gigante Buono non aveva mai parlato, per sue indole, per il suo essere sornione e scanzonato, sorridente e privo di quella “malvagità” che non a caso era diventato il suo marchio di fabbrica. il soprannome “Malvagio” gli era stato attribuito dagli amici ai tempi di scuola per il suo fisico imponente ed i suoi modi simpatici e scherzosi con cui giocava a fare il finto cattivo, fino a scegliere di entrare in Polizia.
L’uomo Raffaele era “speciale”, fuori quindi dalla normalità e dall’essere un Eroe, come scritto oltre che dai giornali anche dall’On. Meloni in un paio di post sui social, basta leggere i tanti ricordi dei colleghi della questura di Pisa increduli per aver perso il suo grande cuore, il suo modo di parlare alla gente anche nelle situazioni più delicate dove i suoi colleghi, come scritto in uno dei tanti ricordi, sceglievano proprio lui per sedare i casi più delicati.
Tante le foto pubblicate da amici e colleghi sui social e le parole per ricordare il suo modo di vivere con ironia come emblematica è la foto di copertina del suo profilo Facebook una scritta anarchica su di un muro: “sbirri che l’arresto per voi sia cardiaco”
Per due minuti oggi gli amici della Curva Nord esporranno lo striscione “Ciao Faiele” autorizzato dalla DIgos di Bari settore tifoseria come da norme scritte e avallato da quelli della Curva Nord che da sempre coordinano le scenografie della curva. Questo piccolo ricordo è utile per far capire a chi leggerà lo striscione … chi era Faiele nei ricordi di chi l’ha conosciuto che continuerà per sempre a regalare sorrisi a quanti gli hanno voluto bene per tutti quei momenti felici e divertenti che ci ha regalato.
Ciao Faiele!

Raimondo Cucciolla

P.s. Tutti gli amici baresi sono invitati a partecipare al trigesimo che avrà luogo nella Chiesa di S. Fara martedì 9 Aprile alle 19.00

Cliccando qui troverete l’articolo di Pisa Today
Cliccando qui troverete la notizia pubblicata da LA NAZIONE
Cliccando qui troverete un primo ricordo dei colleghi pubblicato da LA NAZIONE
”Caro Raffa vivrai per sempre… altro ricordo dei colleghi pubblicato da LA NAZIONE
 




SCHERZI

PUBBLICITA' REGRESSO

KE PERSONAGGIO

NEWS dagli INVIATI

OROSCOPAZZO

LOVE ABBOTT

 

 



Proarts


 
info@testieumori.it