torna alla homepage

LAVORO / MILLIARDAIRE

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE

KE PERSONAGGIO

CRITICHI'

RECENSIONI

SPORTIVO&DISINVOLTO

CARTOLINE DAL MONDO

LINK


BARANIA
 
- cittadini
 
- istituzioni
 

 


Okkio che notizia

SINISTRATI SCONFITTI...

...OPPOSIZIONE PERDENTE AD OLTRANZA

L’orrido ripetersi nella dichiarazioni del Pd, secondo partito d’Italia ma sconfitto n. 1 delle elezioni di Marzo è stato “gli elettori ci hanno messo all’opposizione!”.
Come se quel 19% dei votanti che hanno scelto il Pd sono andati a votare convinti di eleggere parlamentari “perdenti” di un partito “Perdente” che non vuole andare al Governo! Mi chiedo ma fare politica significa prendersi responsabilità o fare dichiarazioni “raccapriccianti” chiudendosi nella propria segreteria continuando come fanno da anni, a darsi coltellate tra correnti e non partecipare ad un Governo per fare il bene dell’Italia?
Renzi non pervenuto, ha lasciato il Pd nel caos in attesa di un nuovo segretario ma, come non ricordare il baffetto ora fuori dal Parlamento quel D’Alema che non ricopriva cariche, dichiarava di “non avere più potere” ed invece comandava a suo piacimento il partito tramite suoi “uomini&donne”?
L’ex Sindaco di Firenze ha sempre in mano i parlamentari avendo, grazie al Rosatellum scelto personalmente almeno l’80% dei parlamentari Pd.
Quindi non voler fare un Governo con M5S o con il Centrodestra, significa lasciare al M5S e alla Lega l’unica soluzione possibile di fare un Governo che durerebbe poco o peggio un Governo del Presidente. Ed alle prossime elezioni che fine farebbe il Pd?
Altro che nuovo segretario il crollo potrebbe essere ben più significativo di una sconfitta, programmata e decisa a tavolino come l’ultima, simile alle tante degli ultimi 20 anni quando la Sinistra Italiana, ha creato il piedistallo al Nano Berlusconi diventato con simili “avversari” un Gigante della Politica Italiana.
Che fine farà Leu? E gli altri partiti felici di aver raccolto l’1% (Potere al Popolo) più gli altri 0,…? Di sicuro non esisterà un Partito unico della Sinistra, una coalizione di persone che hanno a cuore il bene del paese. Perché i SINISTRATI post Berlinguer e defunto Pci hanno sempre e solo deciso di ergersi in una battaglia Egocentrica ed Individualista al distinguo, io sono più Rosso di te.
Una pochezza organizzativa e politica, di confronto con una società italiana alla deriva per partecipazione politica che alle urne preferisce altri a chi si presenta frammentato e perdente.

Sei Comunista? - Fai il tuo Partito Sinistrato!!

C`è bisogno di un nuovo partito comunista!
Il Pd, Leu e tutti gli altri tentativi non sono serviti.
Disunire la sinistra è il loro motto. Fai anche tu con 3 compagni (ma anche 2) un Partito Comunista!
Scrivici i tuoi intenti per cercare anche tu di raccogliere il tuo orgoglioso 0,XX %
sinistratiunitevi@libero.it



Amici Nati Sinistrati..!

Il risultato elettorale… perdenti in partenza!
Saranno 20 anni che tra Bertinotti, D’Alema, Ferrero e Vendola siete cugini divisi. Non fratelli diversi, badate amici sinistrati convinti, ora che Renzi ha candidato a Bologna Casini trasformando gli ex comunisti “di governo” in democristiani, non dico più di chiamarvi comunisti ma almeno di sinistra e quindi sinistrati!
Inutile questa volta fare le somme, con i vostri tanti “partitini fatti da tre Rossi Comunisti Combattenti” i primi più rossi dei secondi, i secondi più lavoratori dei terzi, i terzi più comunisti dei quarti ect ect nel nuovo Tripartitismo italiano. Non è colpa vostra per i “distinguo dell’io sono meglioComunista di te” se non “tu sei fascista” (basta essere in disaccordo e diventano tutti gli altri…fascisti!) il tutto è dovuto a quei fastidiosi VaffaBoys&Girls che hanno rotto le uova nel paniere.
Non più CDx vs CSx ma appunto Centrosinistra diviso e perdente in partenza, contro PostBerlusconiani Destronzi ormai Salvini dipendenti e appunto le schegge della Politica il popolo che protesta sperando nel M5S, il nuovo che avanza e che ha fatto il sorpasso e saluta facendo le corna!
Ma torniamo a Noi, anzi pardon a Voi, Amici sinistrati: ex Pd post renziani, Emiliani o LiberiEUguali, nati morti dal cilindro del burattinaio D’Alema che finalmente si darà alla vela… Grasso altro “perdente” scelto dal baffetto per dare ad altri la colpa o semplicemente l’unico che si era preso la rogna di rappresentare la Sinistra “nuova” italiana, ben distinta dal Renzismo e incapace come sempre di mettere insieme gli altri Comunisti Sinistrati. Ma l’elenco infinito è quello degli altri “partiti Comunisti” ma quanti siete?
Rizzo, il Crozza del Comunismo Italiano ha rispolverato il logo del Partito Comunista (ma non si era pappato tutto il baffetto? Dove sono quadri, appartamenti e la Storia del Partito?), i belli&Puri di Potere al Popolo hanno udite udite preso più voti di CasaPound, superato l’1% qualcuno addirittura dice abbiano “festeggiato”!
Tra i sinistrati che ancora provano a fare “quadrato” agganciandosi al Pd ci sono stati i Verdi, i rossi del Garofalo Socialista e una Area Civica che non hanno superato lo 0.50%, Lista del Popolo (=?), per una Sinistra rivoluzionaria che conteneva 2 simboli il primo con un bel pugno (Sinistra-Classe-Rivoluzione) ed il Partito Comunista dei lavoratori… ma ci credete “veramente”? questo è il vostro modo di fare o di organizzarvi? A cosa serve, a cosa serve fare politica per perdere, o come disse “mortalmente” il baffetto quando si disse pentito di aver fatto per pochi mesi il Presidente del Consiglio, volete solo essere opposizione dell’opposizione o meglio opporVi a voi stessi?!

Chi fa politica sempre e solo per “non prendersi responsabilità” non essere decisivo “parlar male di tutto e tutti non ha un futuro e nemmeno un presente. Ma se passano 25 anni e non si riesce, oltre al Partitone Pd collassato con i colpi del Rottamatore Padre Padrone che era comunque condiviso con ex democristiani, a fare un vero partito di sinistra che sappia avere rappresentanti in Parlamento tranne il tentativo autocollassato di Vendola ed ora i pochi Leu che entreranno in parlamento…le colpe sono vostre!
Fare “insieme” politica significa avere pochi ma buoni obiettivi comuni e condivisi, saper mediare e stare insieme anche se su qualche argomento non si è d’accordo, e fare cosa che vale per tutti i partiti quel “Partecipare alla vita di Partito” che non esiste in nessuna coalizione. Non si inventa un partito 3 mesi prima di una competizione elettorale si lavora anni per fare tessere unire e fare qualcosa di concreto per il Paese, per gli italiani… ma i comunisti degli ultimi 20 anni sono stati tanti “radical chic” che hanno fallito quanto schifato il vecchio elettorato!
Raimondo Cucciolla
 




SCHERZI

PUBBLICITA' REGRESSO

KE PERSONAGGIO

NEWS dagli INVIATI

OROSCOPAZZO

LOVE ABBOTT

 

 



Proarts


 
info@testieumori.it