torna alla homepage

LAVORO / MILLIARDAIRE

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE

KE PERSONAGGIO

CRITICHI'

RECENSIONI

SPORTIVO&DISINVOLTO

CARTOLINE DAL MONDO

LINK


BARANIA
 
- cittadini
 
- istituzioni
 

 


Okkio che notizia

ME NA BOH ?!


Notizie on line in anteprima della redazione dell’”orgogliosamente cartaceo” Aperiodico Testi & Umori da anni in versione Bar Condicio, in distribuzione come “regalo di Natale ed augurio di un anno nuovo... nuovissimo”!
L’ASS. CULT. BARANIA presenta il 20 Dicembre la campagna socio 2018 ed inizia a raccontare la storia e le gesta dei Barani (e pugliesi) nel mondo !

BARESI E PUGLIESI SI NASCE. PROTAGONISTI (a Milano e non solo) SI DIVENTA !

“I Pugliesi e Milano. Una necessità, un amore maturato nel tempo. Le storie dei nostri nonni e dei nostri padri che avevano lasciato il paese natale in cerca di fortuna. Se la sono costruita la fortuna, passo dopo passo, lacrima dopo lacrima, sacrificio dopo sacrificio e infine la soddisfazione di riconoscere in Milano la seconda patria, anzi il cuore dell`affermazione.
La Puglia e Milano, quante storie, quante vicende ci hanno visti protagonisti in primo piano ma anche nei lavori quotidiani, senza clamore, senza luci, pronti a fare il proprio dovere di buoni pugliesi, di veri milanesi. Ora il Premio dell`Ambrogino d`Oro riconosciuto dalla Città di Milano all`Associazione Regionale Pugliesi. Il 7 dicembre la consegna. Siamo fieri, siamo orgogliosi e andremo avanti, come siamo soliti fare!”

Questo il post su Facebook pubblicato dall’amico, regista e operatore culturale Paolo Rausa tra i protagonisti del direttivo di questo orgoglioso gruppo di Pugliesi nei giorni in cui è stata data notizia dell’Alta Onorificenza meneghina. Negli ultimi decenni l’Ass. Regionale Pugliesi a Milano nella sua sede in Via Calvi, ha organizzato eventi ogni sabato pomeriggio ed organizzato iniziative grazie ai tanti soci in tante altre location. Cultura, teatro, proiezione di film, eventi enogastronomici che ci fanno ricordare chi negli ultimi decenni ha dato grande lustro ed energia all’Associazione il compianto Presidente Dino Abbascià scomparso nel 2015.
Come Toronto nel mondo è la città con più italiani, Milano è nel Mondo la città con più pugliesi il cui elenco di affermati imprenditori, professionisti ed onesti lavoratori è infinito. Tra questi ricordiamo il citato Dino Abbascià capace con i fratelli di partire dalla sua Bisceglie e di costruire un impero nell’ortofrutticolo iniziando con un negozietto nella spesso grigia ma laboriosa Milano!

Risate in Salsa Pugliese Negli stessi giorni un’attrice barese ormai anch’essa trapiantata a Milano, Alessandra Sarno in compagnia di Cinzia Marseglia (di Ostuni o se preferite di Houston) interpretava nello storico Zelig due Zie Pugliesi tanto per gradire tra imprese culinarie e modi di fare rigorosamente “Doc e Igt”!
Pur essendo ormai “lumbarde di adozione”, perché parliamoci chiaramente non è che restando in Puglia puoi avere certe occasioni e fare “carriera”, non possono dimenticare le origini ne tanto meno perdere quella cadenza e quel dialetto che ormai diverte l’Italia intera. “Scusa ma l’Olio buono me lo puoi spedire?” Così mi ha salutato Alessandra dopo un pranzetto domenicale con le orecchiette nella versione al broccolo in sostituzione delle mancanti Cime di Rape. Le due attrici, le due Zie Pugliesi sono state anche avvistate a Striscia la Notizia con tanto di scarpe con il tacco “speciale”…
Per gli amici pugliesi a Milano Alessandra Sarno e Cinzia Marseglia saranno ancora protagoniste sempre a Zelig il 17 Dicembre con “Le Scemette” un mix di comicità ed energia al femminile sprigionato sullo storico palco del “Primo Zelig” in “Ci vuole un fisico… intelligente”.

CAMPAGNA ELETTORALE … anche in Città!?

Da Renzi che fa comizi sul Pulpito della Cattedrale di Paestum o durante una presentazione di un libro di Fabio Volo che offeso se ne va “schifato”… a SALVINI che lo “inseguirà” in tutti i Collegi dove si candiderà. In arrivo di certo una caterva di richiesta di cambio di residenza! Però noi partiamo dall`impresentabile, colui che non si può, fino a diversa decisione di Strasburgo, nemmeno candidare ma di fatto è il "capo" della coalizione di centro-destra. Silvio Berlusconi!
Raimondo Cucciolla e il tagliente Guy La Sgrosce seguiranno quella che si presenta come la più preoccupante e orribile campagna elettorale della nostra Povera ed Umiliata Repubblica che porterà gli italiani al voto con una Legge fors’anche più incostituzionale del Precedente Porcellum già cassato… in “Cassazione”

GIRO D’ITALIA PER PSEUDO PRESIDENTI DEL CONSIGLIO.
Il giro d’Italia quello ciclistico 2018 è stato sfortunatamente già presentato con partenza in Israele prima delle dichiarazioni di SuperTrump che pur pronunciandosi allo stesso modo non è la Rock Band nota negli anni 70 ma il Trimone Presidente Usa. Decisione rischiosa oltre… confine! Ma veniamo ai nostri disastri politici tra comizi e dichiarazioni Tv.

BERLUSCONI – DESTRONZO 1 – Tra plastica facciale e l’ora di Sesso settimanale l`impresentabile ha presenza tv e Media da candidato Premier pur.. non essendolo!


In attesa della sentenza che tarda ad arrivare di Strasburgo che potrebbe non restituirgli il titolo di Cavaliere ma dargli la possibilità di candidarsi, ecco un Silvio Berlusconi totalmente rifatto e controrifatto (ora appariscente anche in tv). Ritorna in tv si fa intervistare dai suoi dipendenti o ricchi dirigenti come Maurizio Costanzo o meglio quello che ne rimane (sputacchiera compresa) tanto l’Italia è una nazione per anziani e fare il politico o lo showman sono le uniche professioni che non conoscono la pensione. Peccato! Solo Lardo ai giovani!
Ma in attesa di quei giovani o quelle donne che mancano per diritto non tramandato se non nei testamenti ereditari (della serie dobbiamo aspettare che muoia qualcuno degli 80enni politici per vederli sostituiti?) ci sorbiamo un Berlusconi addirittura storicamente “revisionato” anche da Scalfari (altra mummia da museo) che da fondatore di Repubblica aveva inseguito il Caimano per domande ed interviste…senza mai risposte! Ma cosa accomuna ora Silvio ed Eugenio che lo preferirebbe a Di Maio? Appunto il terrore dei 5Stellati al Potere, del popolo al potere grazie al Masaniello Grillo. Ormai la paura di Berlusconi non sono più i comunisti (mai dichiarazioni sono state così false visto che “grazie” agli avanzi dei comunisti anni ’90 è riuscito ad andare al potere) ma i Grillini, quel nuovo che avanza che “Non ha mai lavorato e mai fatto politica” (questa tiritera la sentiremo fino allo sfinimento). E quindi ecco tutti pronti a sostenere il vincitore… il carro sempre gradito dagli italiani… che veramente faranno vincere ancora Silvio Berlusconi?!
Ecco la notizia in Esclusiva della proposta di Legge che Berlusconi intende portare alle Camere nella prossima legislatura. “L’Ora di Sesso Settimanale” pubblicata su testi & Umori a cura di Immacolato Concezione

SALVINI – DESTRONZO 2 – Insegue il voto dei “Meridionati” e dei “vivi”?!


Salvate Salvini se non… il Salvabile! In una nazione senza memoria, senza cultura e senza palle ecco Salvini, nuovo leader di una Lega che proprio quest’anno ha pagato per i crimini “in busta paga Lega” commessi dall’ex Leader del Carroccio Bossi e dal “meridionato” cassiere. Lega colpevole anche del primo Mostro Elettorale chiamato non a caso Porcellum ora trova questo scoreggione adorato se non odorato anche dai neo-fascisti, infatti spesso Casa Pound o Forza Nuova hanno appoggiato sue iniziative se non proprio candidature per il suo dichiararsi bianco contro gli immigrati e con i vivi visto che a lui non interessa il Biotestamento! Ricordate più sono “spottisti” ed ignoranti se non volgari nelle dichiarazioni e pacchiani (non è Pacciani, non il mostro di Firenze) e più alla grande mediocrità popolare piacciono. LegaTELO!

Giorgia Meloni – DESTRONZA 3 – La burina Sorellina d’Italia e gli amici sempre fasci !


Sorella ciociara d’Italia finalmente una donna con 2 Meloni ben coperti bionda orgogliosa donna che comanda un partito... E qual è il problema se il partito viene “accostato” a Casa Pound o a Forza Nuova, che di per se come per la sinistra più sinistrata amano viaggiare e candidarsi per i fatti propri, orgogliosi del loro essere fascisti (che poi l’apologia non è reato visto che non vengono mai ne fermati ne condannati anzi viene permesso loro di fare anche raduni e cortei)? E come dire alla Mussolini (pensando fosse un insulto) Fascista! Lo sono dalla nascita perché mai dovrebbero negare baci abbracci e voti ad Ostia o in altri posti agli amici fascisti che per caso sono anche in alcuni casi mafiosi?
A chi l’accusa di essere una donna come le altre che la da… o l’ha data per far carriera lei ha risposto con tono stizzito ed autoritario “non la do a nessuno al massimo me la prendo”! Come dargli torto giustamente… se l’è presa e se la prende quando vuole. Per finire qualcuno del suo partito le ha suggerito per la campagna da Presidente uno slogan tipo “Sorcina d’Italia” ma ci sarebbe l’incazzatura di Renato Zero con rischio di una causa per plagio e quindi dovrebbe diventare la “Sorella d’Italia” Hai capito ? No? Ni… si Tua Sorella !

DI MAIO – I favoriti ! - Senza Grillini per la testa


Di Maio è l’espressione di quella democrazia e attivismo politico, sia pur rivedibile perché on line niente e nessuno da certezze su trasparenze e votazioni linde (tranne ora Casaleggio Jr), che rende i 5stelle il Movimento più popolare e reazionario non solo in Italia ma nel mondo. In nessuna nazione un ex comico (nel senso che il suo ruolo e la sua vita ora è assolutamente politica e non dedita allo spettacolo) ed il popolo dei delusi dai partiti è riuscito in simile impresa di diventare il primo Partito (pardon movimento) in pochi anni.
Di base vorrei vedere, o meglio leggere, più positività a partire dagli iscritti, più capacità di sintesi e di finire con il “Lui è peggio di Noi” e non tanto per “programmi elettorali” per tanti promesse o battute. Devono trovare subito punti di riferimento (nomi utili e idee per una diversa gestione del bene pubblico) e chiare idee sul cosa fare qualora il Popolo Italiano premi nell’urna il M5S che deve raggiungere una difficile maggioranza vista la legge elettorale mentre finalmente Di Maio apre a possibili coalizioni.
La stampa non perché chiede “fatti” o tratta il M5S come altri, deve essere considerata tutta nemica, poichè come gli avversari infatti calcherà la mano su di una Roma in preda al panico come se i problemi fossero stati creati dalla Raggi. E’ la prima esperienza seria al “Potere Politico” e deve essere un volano non una sconfitta. E quindi in primis bisogna saper reagire sia sui media ma ancor più con quei fatti che dovrebbero essere gli unici validi per un elettore, quindi aiutare la Raggi a governare al meglio. Che ha fatto in 10 anni Berlusconi e cosa negli altri 10 il Centrosinistra… ? Il resto sono promesse (dal Bollo in giù) che interessano solo a pochi beoni.
Alla fine la legge elettorale permette agli altri di fare finta di essere nemici (Salvini non vuole Renzi, Renzi non vuole Berlusconi….) e di andare a fare coalizioni per “Prendersi il Governo” dopo le elezioni che molto probabilmente vedranno Di Maio il Presidente Candidato più votato con di scorta il partito più votato. Quindi è il caso di provarci perché il Presidente darà in primis al M5S il compito di provare a formare un Governo.
Quindi l’apertura di Di Maio a quel 15/20 % di appoggio da altri per andare al Governo diventa una fondamentale svolta! Scusate su tutti mi riesce una battuta con il M5S c’è poco da ridere è la cosa più seria da prendere…con le pinze. E pochi l’hanno capito

RENZI – SINISTRATO 1 – Da quale pulpito?


Quello che rimane del Pd lo sa solo Lui. Andati via quasi tutti i “vecchi”, quelli che voleva rottamare e tutta la loro ciurma, ormai l’area di centro sinistra è diventata la lotteria dell’ex comunista transfugo, rissoso e molto rosso di vergogna per una sconfitta che sembra come altre volte già scritta. Le “grandi” candidature di D’Alema & Co. con Rutelli e Veltroni presentati come sacrificio all’amico Silvio sono dietro l’angolo anzi dietro la lavagna come vergogna sinistrata. Ora ci vorrebbe una Festa dell’Unità dove ritrovarsi a lanciarsi insulti e noccioline per scardinare quelle piccole casseforti di voti che ogni “patriarca” possiede. Ognuno con questa legge elettorale pensa a se al proprio collegio sicuro dove essere eletto… poi l’Italia o il finto partito di una Sinistra inesistente dai tempi di Berlinguer può andare a farsi fottere. Quindi scusate ma chi è rimasto nel Pd? Solo Renzi ?

GRASSO – SINISTRATO 2 – La vendetta


Dopo aver fatto il capoclasse di un Parlamento di nominati e di Governi del Presidente eccolo scendere in campo nel momento sbagliato in sostituzione del Prof. Pisapia che ci ha provato e poi.. si è scassato da solo contro l’invalicabile muro dei sinistrati litigiosi che vogliono sempre il possesso della palla (sgonfia). Ormai il Parlamento di Nominati da ex capi che hanno “fondato” un loro partitino che nessuno conosce e nessuno ha mai votato sono tanti: Liberi e belli, Uguali a nessuno, Articolo 1, Fallo tu il 2, Progressisti assenteisti e Alternativa al Popolare bipolare a cui aggiungete Rifondazione Comunista e Ri Ri fondazione dei Comunisti, Comunisti Stalinisti e Comunisti Isti… ed arriviamo a 15. Mentre tutti dicono ai sinistrati che la loro incapacità è proprio quella di non saper “fare gruppo”. Proprio perché ognuno crede di essere “Unico”, capoGruppo di se stesso!

E gli altri 15 Partiti SINISTRATI – Lui è peggio di me
In Sicilia è capitato di tutto ed è esempio emblematico di una consegna delle armi a grillini e destronzi voluta da Ser Renzi, che non è nemmeno andato a fare un solo giorno di campagna elettorale. La candidatura “contro il Pd” di Claudio Fava tra i tanti fuggiti dal carrozzone che ha cambiato 20 nomi è stata la rottura ulteriore che tanto ha fatto male. Orribile poi sentire il fratello di Peppino Impastato litigarci per il nome della Lista “i 100 passi” un gareggiare su quale morto per mafia, che entrambi hanno in famiglia, fosse il “migliore”. Fava aveva già avuto un ruolo troppo marginale nel Partito vendoliano, nel frattempo arenato sulle fredde coste canadesi dove Niki è andato a fare il Papà, rinunciando di fatto ad una carriera da Leader politico lasciando ad un “Mai Votato da Nessuno” come Fratoianni la Leadership dei sinistrati Radical Chic. Tutti contro tutti, tutti contro gli altri, rei di essere meno sinistrati di loro che per comodità chiameremo tutti.. fascisti.

ANTEPRIMA DEL MENABO` DEL N. 88 DI TESTI & UMORI
Pag. 2 e 3 Politically Scorrect
I Candidati Premier partiti e spartiti - SINISTRATI DESTRONZI E GRILLINI a cura di Raimondo Cucciolla e Guy La Sgrosce
Pag. 4 CACAO News Il meglio del notiziario di Jacopo Fo e gli amici di Alcatraz
e ...NIPOTI AL POSTO DELLE BADANTI? una nuova legge "finanzia" i nipoti che vorranno accudire i Nonni.
Pag. 5 BARANIA La campagna socio dell`omonima associazione attiva dal lavoro ai GAS (gruppo d`acquisto solidale), dallo sport alle iniziative per Giovani ed Anziani fino alla cultura dall`arte allo spettacolo.
Pag. 6 WORKSHOP MEDIA Un metodo di lavoro condiviso, un network di giornalisti, free lance, tecnici e operatori, produttori indipendenti per produrre dalla carta stampata alla Radio, dalla Tv al Web.
Pag. 7 OMAGGIO AD OLIVIERO BEHA - ITALIA CAMERUN il MUNDIAGATE 1982 incontri dibattito sulla vita e le opere di Oliviero Beha facendo un punto della situazione, ingarbugliata della libertà di pensiero in Italia.
MAURIZIO MICHELI Intervista all`attore livornese cresciuto a Bari tra il nuovo spettacolo e le 1000 repliche di "Mi Voleva Strehel" per BAR CONDICIO TELEVISION
Pag. 8 e 9 AGENDA EVENTI ARTE (mostre ed esposizioni) MUSICA (Live Concerti), TEATRO, CABARET, RASSEGNE ED EVENTI a cura di Raffaella Martorelli
PECCATO ORIGINALE - LO IOR IL CASO ORLANDI la recensione del libro di Nuzzi sugli scandali del Vaticano
Pag. 10 L`ALBERO GENIALOGICO DI BAR CONDICIO Gli amici di Testi & Umori ... i Bar Condicio che ci seguono, perchè Genial.. e Logici !
Pag. 11 SPORTIVO & DISINVOLTO
Come una partita di calcio può gemellare due "Popoli" quello barese e quello salernitano. L`Intervista per SALERNO - LUCI D`ARTISTA - all`Ass. Giordano
Fine stagione del Tennis ed il film Borg Mc Enroe
Pag. 12 - L`OROSCOPAZZO DEL MAGORAZIO
Pag- 13 - BARANIA dal TENNIS CLUB al GAS, dalle t-shirt alle polo per soci Onorevoli.. e soci della Trimone Card
Pag. 14 - GUY LA SGROSCE
Pag. 15 - TRIMONIADI LE NOMINATION
Pag. 16 - Copertina Testi & Umori

WORKSHOP MEDIA. La nostra redazione cerca GIORNALISTI, GRAFICI, WEB DESIGNER, REFERENTI che grazie al nostro metodo di produzione in NETWORK anche per FORMAT RADIO E TV oltre che per l`edizione dell`Aperiodico cartaceo e web. Mediante il Workshop formiamo anche Partner settore Media, Arte e spettacolo quindi soggetti con partita Iva o ass. cult. per far parte del NETWORK che produca quindi Testi&Umori come edizione cartacea, contenuti web, radio e tv. Questo il link per approfondimenti in uscita con alcune novità nella prossima edizione di Testi & Umori
 




SCHERZI

PUBBLICITA' REGRESSO

KE PERSONAGGIO

NEWS dagli INVIATI

OROSCOPAZZO

LOVE ABBOTT

 

 



Proarts


 
info@testieumori.it