torna alla homepage

LAVORO / MILLIARDAIRE

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE

KE PERSONAGGIO

CRITICHI'

RECENSIONI

SPORTIVO&DISINVOLTO

CARTOLINE DAL MONDO

LINK


BARANIA
 
- cittadini
 
- istituzioni
 

 


Recensioni

MenATWORK – Gianmaria TESTA

Fuorivia Produzioni – egeamusic.it

Recensione a cura di Raimondo Cucciolla

Il vellutato cantautore/ferroviere/piemontese GianMaria Testa dalla voce a volte profonda e roca e dalla leggiadria riversa sulla pizzicata chitarra, realizza altra opera del suo percorso che da sempre l’ha portato brillantemente anche fuori le mura italiche per concerti di successo, non a caso questo lavoro è registrato live in Germania. Questo doppio cd, arricchito da un dvd (indi cofanetto da 3 pezzi tre) è giustamente live proprio a far capire la vicinanza di Testa con il suo pubblico (vasto) e la netta e profonda interpretazione sua e dei suoi musicisti.
Si parte, alla grande per chi lo apprezza da anni, con un suo cavallo di battaglia come le “Traiettorie delle Mongolfiere” che porta subito tra le nuvole con armonie reinterpretate con assoli delle chitarre di Bianchetti, dando sostanza al viaggio che sta iniziando e rende pronto l’ascoltatore come un massaggio propedeutico e rilassante. Ora potete godervi tutto il resto come “Nuovo” dal giorno che inizia ad una stagione che finisce, fino a labbra che sanno amare. La poetica di Gianmaria ritmata e ricamata dal suo essere Cantautore vero, parla come spesso gli capita, di un amore sussurrato ma sempre cercato.
“Dimestichezze d’amor” per un rapporto, amore da vivere fino ad una notte che pretende dimestichezze, una storia che vuole conoscere e trovare strade da cercare e percorrere in coppia. Batte il pollice sulla cassa e la chitarra di Testa si esprime appieno. “Lele”, una cantata con dedica alle donne che soffrono, perdute, che si guardano allo specchio in un percorso di vita travagliato.
“Cordiali saluti” una lettera di licenziamento tanto per dare una spallata, a modo suo al tema lavoro in Italia, parlando appunto del mestiere del Licenziatore, tutto italiano! Le chitarre diventano cupe e rock nei loro assoli, le parole sono false e di comodo la sostanza sembra lontana. Inutili ringraziamenti.
“Aquadub” critica al mondo pubblicitario.. che ti vende, acqua!
“Sottosopra” Licenziato che protesta sul tetto… e non serve nè la Polizia nè la tv che vogliono portarlo giù.
“18mila giorni” cantata d’amore lunga… una Vita intera, inno alla Vita. “Polvere di Gesso” altro marchio di fabbrica Testa e la sua chitarra. “Ogni mattina ascolto l’alba” fino ai silenzi rumorosi del tramonto.
“Preferisco così” l’attesa che finisca.. la pioggia. Sospesi nei propri pensieri. “La giostra” un amore che fa un giro… “Semmai ritorno.. ritorno da te.. e ti trovo già qui” non sei mai andata via.

Il secondo cd parte con una dedica alla preveggenza di Pasolini e a De Andrè con “hotel supramonte” del cantautore genovese. “Lasciami andare” quando amici vanno via per sempre. Inutili adii vale il tempo passato insieme. “¾” non è un inno “alla birra grande”, ma la durata di una giornata da vivere, un amore da vivere appieno, “come tutte le cose”.
“Seminatori di grano” uomini e donne… sono bravi loro. ”ritals” italiani popolo di emigranti e di immigrazione, tra rifiuti e integrazione.
Altri pezzi storici di Testa “Come le Onde del mare”e” Le donne nelle stazioni” poesie in musica, sempre riarrangiate come “Voce da Combattimento” meglio una passeggiata sotto la pioggia “che starti ad ascoltare” per un amore in crisi.
Sempre amore in “Nient’altro che fiori” anche d’inverno hanno il loro significato, il motivo di un dono e l’amore scorre giorno dopo giorno. “Al Mercato di Porta Palazzo” i ritmi diventano incalzanti, si sentono odori, vitalità persone anime, mercanti clienti in fila, parole e vita. E poi se non bastasse due bis.

Compagni di quest’avventura di questo viaggio nella profondità della sua musica sono: Giancarlo Bianchetti (chitarre), Nicola Negrini (contrabbasso, u-bass, basso elettrico)
Da ascoltare e da regalare la musica di Testa.

 




SCHERZI

PUBBLICITA' REGRESSO

KE PERSONAGGIO

NEWS dagli INVIATI

OROSCOPAZZO

LOVE ABBOTT

 

 



Proarts


 
info@testieumori.it