torna alla homepage

LAVORO / MILLIARDAIRE

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE

KE PERSONAGGIO

CRITICHI'

RECENSIONI

SPORTIVO&DISINVOLTO

CARTOLINE DAL MONDO

LINK


BARANIA
 
- cittadini
 
- istituzioni
 

 


Okkio che notizia

ECCO GLI ONOREVOLI ELETTI IN PUGLIA

Conti alla mano ecco i prossimi onorevoli pugliesi calcolo non difficile prendendo spunto dalle preferenze delle politiche del 2006.
Per il premio di maggioranza nazionale l’Ulivo pur prendendo 3,2% in meno in Puglia prese 23 seggi contro i 21 del centrodestra. Quest’anno rimanendo le stesse percentuali al centrodestra pugliese dovrebbero essere assegnati almeno 20 seggi con 4 all’Udc, mentre il PD (con Di Pietro) potrebbe arrivare a circa 16 seggi contro i 4 della Sinistra Arcobaleno e se i socialisti si riuniscono potrebbero arrivare a prendere un seggio. Ovviamente considerando che il Pdl (con Lega Nord e Movimento per le Autonomie) prende il premio di maggioranza nazionale, cioè prende più voti del Pd (con Idv).

proiezione per il 2008 in base ai risultati ottenuti nelle politiche del 2006 in Puglia

PDL 40,5 – 20 seggi
UDC7,8 – 4 SEGGI
AUTONOMIA per il Sud
LA DESTRA
FORZA NUOVA
PD 30,6 – 14 SEGGI
ITALIA DEI VALORI 2,2 - 1 SEGGIO
SINISTRA ARCOBALENO 9,5 - 4 SEGGI
partito SOCIALISTA 3,2 - 1 SEGGIO

Ecco i prossimi onorevoli pugliesi:
PDL:
Berlusconi e Fini (rinunciano entrambi), Fitto, Mantovano, Leone, Bruno, Vitali, Buonfiglio, Franzoso, Lazzari, Divella F. (uscente industriale della Pasta), Di Cagno Abbrescia (uscente ex Sindaco di Bari), Carlucci Gabriella (uscente, ex Show girl), Lisi, Tanoni, Savino, Patarino, Barba (il Presidente del Gallipoli Calcio), Distaso, Sbai, Calderisi, Mannucci.
23mo in lista è l’Avv. Francesco Paolo Sisto sarebbe il primo ad aspettare il seggio in più, 27esimo il proprietario della Saicaf Lorusso sembra con poche possibilità, dovendo sperare in 25 seggi totali per il Pdl in Puglia.

UDC:
Cesa capolista dovrebbe lasciare libero il proprio seggio, poi Buttiglione(sceglierà la Puglia?), Ruggeri, Cera, Salvatore Greco (il rampollo di casa Matarrese) e Nicola Giorgino (il fratello del giornalista) che ha buone possibilità.

AUTONOMIA per il Sud
Se scatta il Seggio, dando per certa la rinuncia del leader nazionale Lombardo capolista, ecco Sardelli ex Forza Italia brindisino, terzo Mario Cito figlio dell’ex sindaco tarantino e quarto il proprietario dello storico night tranese “La Lampara” Antonio di Lollo.

LA DESTRA
Capolista la Santanchè poi il mitico "Er pecora" Teodoro Buontempo seguito dal gioiese Gallo e dal foggiano Agostinacchio.
Questi ultimi due i primi papabili in caso di seggi per il partito neo-fascista.

FORZA NUOVA
Possibilità quasi nulle con Cartelli capolista dovrebbero essere schiacciati da LA DESTRA.

PD
D’Alema capolista poi Mastromauro Margherita industriale della pasta di Corato (e imparentata con i Matarrese), Gero Grassi già onorevole Margherita, Michele Bordo ex coordinatore regionale ds puglia, Bellanova, Cinzia Capano l’assessora di Emiliano, Alberto Losacco, Francesco Boccia già candidato alle primarie per la presidenza della Regione e consulente economico “lettiano” di Prodi, Vico, Concia, Gaglione "l`onorevole con il Papillon", Ria (ex Pres. Provincia Lecce), Giusy Servodio già leader della Margherita pugliese e ultimo nelle stime Dario Ginefra (giovane rampollo Ds barese) potrebbe essere l’ultimo dei 14 eletti del Pd.
Deimei, Blasi e l’assessora alla provincia di Bari Paladino i successivi tre.

ITALIA DEI VALORI.
Il seggio scatta al coordinatore regionale Zazzera che riscuote il lavoro ai fianchi fatto alla Regione sul caso Tedesco, in attesa di un probabile secondo seggio l’ex parlamentare Pisicchio. Il capolista Di Pietro dovrebbe prendersi il seggio a casa sua in Molise.

SINISTRA ARCOBALENO
A sorpresa dirottato Pecoraro Scanio capolista con Fratojanni il trentenne coordinatore di Rifondazione Comunista al secondo scranno insieme a Cristina Tajani (terza anch`essa trentenne) sono i certi. L’ex parlamentare già sindaco di Bisceglie Napolitano siede sul quarto posto che potrebbe tentennare.
Poi sperano in un exploit del partito in Puglia Ventricelli e Lomelo.

partito SOCIALISTA
Roberto Villetti capolista con Di Gioia e Introna storici leader Pugliesi in attesa di un miracolo nazionale e pugliese. Superare lo sbarramento del 4%.

SINISTRA CRITICA
Scarse possibilità per il neopartito di Turigliatto. Capolista Flavia D’Angeli.


Elezioni POLITICHE del 2006 in PUGLIA

CAMERA

centrodestra 51,5% 1.290.449 voti – 21 SEGGI
centrosinistra 48,3% 1.209.070 voti – 23 SEGGI
FORZA ITALIA
27,3 12 SEGGI
ALLEANZA NAZIONALE
13,2 – 6 SEGGI
UDC
7,8 – 3 SEGGI
LEGA NORD - Movimento per le Autonomie
0,7
DC / NUOVO PSI
0,9
ALTERNATIVA SOCIALE MUSSOLINI
0,6%
FIAMMA TRICOLORE
0,6%
ALTRI: NO EURO 0,2% - PLI 0,2% - SOS ITALIA 0,1%

L`ULIVO
29,1 – 14 SEGGI
RIF.COMUNISTA
5,7 - 3 SEGGI
LA ROSA NEL PUGNO
3,1 2 SEGGI
COMUNISTI ITALIANI
2,1 – 1 SEGGIO
VERDI PER LA PACE
1,7 – 1 SEGGIO
ITALIA DEI VALORI
2,2 - 1 SEGGIO
UDEUR
1,9 - 1 SEGGIO
I SOCIALISTI CRAXI
1,6
PENSIONATI
0,6
altri: solidarietà 0,1% - dimensione christiana 0,1%
 




SCHERZI

PUBBLICITA' REGRESSO

KE PERSONAGGIO

NEWS dagli INVIATI

OROSCOPAZZO

LOVE ABBOTT

 

 



Proarts


 
info@testieumori.it